Il borgo più dipinto d’Italia è in Basilicata, nel Melandro: benvenuti a Satriano di Lucania con la “pinacoteca all’aperto”

satriano-lucania-balcone-muraleOrmai possiamo tranquillamente affermare che Satriano di Lucania (uno dei borghi autentici d’Italia) è il borgo più dipinto d’Italia e dagli anni 90 non smette ogni anno di arricchire la sua personale “pinacoteca all’aperto”. Negli ultimi anni l’attenzione dei media e della stampa nazionale è stata davvero forte e negli ultimi mesi grazie ad un press tour organizzato dal parco dell’Appennino e la Full Press l’ interesse è aumentato a dismisura tanto da avere l’attenzione della stampa Nazionale; basti pensare al quotidiano La Stampa, Si Viaggia, TuttItalia.it, Liberto.it, Oltre, ecc. In questi giorni di estate il nucleo antico del paese ( zona dove vi è una più forte concentrazione delle opere pittoriche) spesso è visitato e frequentato da turisti che fotografano ed immortalano le bellezze e i colori racchiusi negli oltre 150 Murales. Anche quest’anno l’amministrazione Comunale satriano-lucania-piazzzettaha voluto continuare ad arricchire il patrimonio pittorico e con l’Ass.ne Arte per La Valle ha terminato un progetto che racconta la leggenda antica “del Moccio” sulle pareti dell’ultima piazza realizzata proprio nella parte più antica del borgo. Satriano di Lucania, pioniere e inventore dei murales in Basilicata, supera il primato della “capitale dei murales del Sud Italia” e si impone come paese più dipinto d’Italia. Ora si sta già lavorando a nuovi progetti e nuove idee che vedranno coinvolte quartieri ed  urbanizzazione più recente ospiteranno in futuro l’arte pittorica di stile moderno e nelle zone periferiche il grigiore del cemento sarà assorbito dall’arte “metropolitana” dando spazio alla fantasia dei giovani artisti che utilizzeranno tecniche e colori “nuovi”. Satriano di Lucania, il borgo più dipinto d’Italia, vuole osare e mettere un sigillo di qualità al proprio paese affermando e contraddistinguendosi come Borgo Cultura dove il “colore ed il calore” dei Murales sono unici ed originali.  In questi giorni per quanti vogliono vivere l’emozione e il fascino dell’arte pittorica , possono visitare il nostro centro storico dove sono all’opera tanti artisti che stanno realizzando dei Murales giganti nel nuovo Largo Abbamonte.

1 commento

  1. DA INNAMORATO DI SATRIANO NON POSSO CHE GIOIRE DI TALE PREROGATIVA SATRIANESE, SOPRATTUTTO SE QUESTO PUO’ PORTARE MAGGIORE APPEAL AL PAESE IN TERMINI DI RISPOSTA TURISTICA. MA NEL CAMPO DELLA CULTURA E DEL TURISMO LE INFORMAZIONI DEVONO ESSERE DOCUMENTATE E CERTIFICATE C’è IL RISCHIO CHE ALCUNE USCITE SI RIVELINO POI UN BOOMERANG. SOLO PER AMORE DEL MIO PAESE DEVO PURTROPPO PRECISARE CHE SIAMO SULLA BUONA STRADA, MA ANCORA NE MANCA. DIAMANTE AD ESEMPIO HA OGGI 500 MURALES, SATRIANO 150. CI SONO IN ITALIA ALMENO ALTRI 6 PAESI CHE VANTANO TRA I 200 E I 300 MURALES. PRECISAZIONE DOVUTA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *