Ripopolamento ittico in Basilicata. Da oggi al via l’immissione di 60mila trote e 30mila tra carpette e tinchette

Ripopolamento ittico 2020, ha preso il via oggi il piano di semina in Basilicata

Un cronoprogramma per ripopolare fiumi e corsi di acqua di competenza regionale con fauna ittica appartenente alla specie di avannotti di trota fario e ciprinidi. Primo appuntamento in calendario oggi 1 dicembre alla presenza del personale regionale, con il supporto del corpo di polizia provinciale di Potenza e Matera e in collaborazione con le associazioni di pescatori. L’immissione interesserà entrambe le province. Si è iniziato a procedere quindi oggi alla semina con  fauna ittica utilizzando stadi giovanili. Infatti, in totale, saranno immessi circa 60 mila esemplari di avannotti di trota fario delle dimensioni dai 9 ai 15 cm e 30 mila esemplari di ciprinidi (carpette e tinchette) che andranno a ripopolare i bacini idrografici. “Un’operazione che già l’anno scorso ci ha dato buoni risultati – ha commentato l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli. Un programma che stiamo portando avanti e che quest’anno, dopo diversi anni che non veniva fatto, interesserà anche l’immissione nelle acque di esemplari di ciprinidi. Un intervento indispensabile per assicurare una corretta stagione di pesca, sostenendo una riproduzione naturale ritenuta insufficiente nei bacini idrografici indicati nella Carta ittica regionale. Il dato confortante ci giunge dal numero in aumento delle licenze di pesca rilasciate che, fa bene sperare per un incremento dell’attività di pesca sportiva”.

1 commento

  1. Giuseppe Lisanti

    Salve,sono un appassionato di pesca sportiva e mi piacerebbe sapere in quali bacini idrografici saranno effettuati i rilasci in modo tale da andarci quando questi avanotti saranno cresciuti… grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *