Nel potentino, violentò una ragazza incinta: condannato a sette anni un 46enne lucano

Il Tribunale di Potenza ha condannato un uomo di 46 anni, residente in provincia di Potenza, a sette anni di reclusione con l’accusa di “violenza sessuale”. L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini svolte negli anni, avrebbe violentato una giovane ragazza di 23 anni. I fatti sarebbero avvenuti nove anni fa, nel 2008, come riporta “La Gazzetta del Mezzogiorno”. La 23enne, durante la violenza sessuale, era incinta e venne costretta a subire un rapporto sessuale, anche a seguito di minacce di morte da parte dell’uomo. I giudici lo hanno condannato a sette anni di reclusione.

redazione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *