Potenza, l’appello della Venum 3.0: “Offriamo 50 posti di lavoro, ma non riusciamo a trovare le persone giuste”

“Cerchiamo personale ma non troviamo nessuno in grado di soddisfare le nostre esigenze”: in un periodo di crisi e dove i giovani delle regioni del Sud come la Basilicata sono costretti ad emigrare altrove per fare fortuna, ecco l’inconsueto “grido” di allarme di una giovane azienda lucana, con sede a Potenza. Non una, due o tre unità di personale. Nemmeno dieci. La Venum 3.0, che opera nel mercato italiano della comunicazione, è alla ricerca di ben cinquanta unità per la sede di Potenza, che andranno ad aggiungersi agli oltre cento giovani che già lavorano nell’azienda che da poco più di un anno è nata nel capoluogo di regione. Negli anni in cui la rete e la comunicazione stanno diventando fonti primarie di lavoro, l’azienda cerca trentacinque web-writer e quindici web designer front-end. Mansioni non estremamente difficili, ma un minimo di conoscenza ci vuole, sia chiaro. Ma la terra lucana sembra non riuscire a sfornare maestranze simili. Il web writing è quella professione che permette ai proprietari di siti web e di blog di accogliere il pubblico e gli utenti con contenuti sia informativi che utili, portando le persone verso un obiettivo specifico. Il web designer è invece quella persona che progetta la comunicazione di un sito e crea le pagine web, è il responsabile dell’aspetto grafico e della sua riuscita comunicativa. Insomma, ben cinquanta posizioni aperte. Venum 3.0 è una società lucana con responsabili lucani, per buona parte giovani. All’interno ci lavorano, su diversi turni, circa 140 giovani e meno giovani. Buona parte, dopo un periodo di prova e a tempo determinato, hanno visto la trasformazione del contratto a tempo indeterminato e con possibilità di crescita all’interno dell’azienda. Venum 3.0 è affiliata alla Axelero S.p.A., azienda con sede a Milano, fondata nel 2008 e dal 2014 quotata in Borsa. La mission è quella di accompagnare le aziende nel percorso di crescita digitale per ottenere la massima visibilità sul web, attraverso prodotti e servizi innovativi. Non mancano anche le multinazionali tra la vasta clientela. Ma il problema, almeno per quanto riguarda la sede di Potenza, è proprio reperire queste figure. Ben cinquanta, nonostante i numerosi avvisi postati dalla Venum 3.0, alcuni colloqui si sono tenuti, ma nessuno è risultato adatto a ricoprire i ruoli di web writer e web designer. Le mansioni da svolgere, per il web writer, sono quelle della creazione dei testi web con ottimizzazione seo, redazione e revisione dei contenuti per i siti e interviste telefoniche. Il web designer dovrà invece essere in grado di saper offrire i migliori design e strategie digitali, in modo da rispondere alle esigenze dei clienti. “L’azienda –dichiara Giuseppe Traficante, direttore generale- offre una concreta opportunità d’impiego duraturo nel tempo. Lavorano con noi 140 dipendenti, l’80 % ha meno di 30 anni e, data l’imponente mole di lavoro, la maggiore difficoltà è rappresentata dal recruitment in quanto la “fuga dei cervelli” non offre un ricco bacino dal quale poter attingere risorse”. Un grande esempio e dimostrazione di come nel sud Italia si può rappresentare una realtà concreta ai fini occupazionali”. Per entrambe le mansioni è richiesta una forte passione per il mondo digitale, e l’azienda offre anche corsi interni per chi intende apprendere su alcune tematiche e crescere. Non è richiesta obbligatoriamente la laurea, basta essere del campo e sapersi cimentare nei due profili. Per candidarsi è possibile inviare il curriculum alla seguente mail: areatecnica@venumtrepuntozero.it. Indicando nell’oggetto il riferimento, web writer o web designer.

Claudio Buono

 

 

20 comments

  1. luca

    Parliamo anche dei compensi offerta da Venum 3.0….forse avremo delle risposte alla difficoltà nel reperire personale.

    • Claudio Buono
      Autore

      Ci mancherebbe, giusto. Se è a conoscenza dei compensi, può riportarli tranquillamente qui in modo da capire
      Grazie 🙂

      redazione melandronews.it

  2. Robert

    Sono curioso. Sono emigrato in Germania. Quanto ho perso? Qua prendo 2600/2800 euro al mese per 38/42 0re settimanali come web writer. Allora faremi sapere. Sono curioso. Grazie

  3. Enrico Limongelli

    Ragazzi i compensi e vero possono essere bassi, ma volete fare esperienza. Io nn sono web disigner, altrimenti mi sarei fiondato da Sala consilina a potenza.
    Fate esperienza poi quando sarete esperti state pur certo che il lavoro più remunerato si trova. Pensate veramente che altrove vi tratteranno meglio?

  4. Ivan

    Articolo fazioso, magari l’autore è anche il commercialista della suddetta azienda, se non il CEO. Ma è un articolo o un annuncio di lavoro? E soprattutto, uno che parli di soldy, mai?

    • Claudio Buono
      Autore

      Ciao Ivan. Piacere, Claudio Buono, giornalista e autore dell’articolo. Mi dispiace smentirti, non faccio il commercialista nella vita e non ho a che fare con l’azienda e non sono il CEO. Se vuoi, sono disponibile a chiarirti qualsiasi cosa anche telefonicamente, anzichè sputare veleno in un commento. Il mio numero di cell. è 348.8992218

      Attendo una Tua chiamata. Un caro saluto.

    • Claudio Buono
      Autore

      Salve
      riscontro il Suo commento “Questo post ha fatto oltre 32000 visualizzazioni. Tutta pubblicità.” Solo per chiarirLe che si tratta di un blog, e come avrà notato, non c’è nessuna pubblicità, nessun banner, nessun inganno. Si tratta di un blog dove io, giornalista da oltre un decennio, riporto gli articoli pubblicati sulle testate per la quale collaboro. In merito alla notizia, appena appresa, mi sono recato presso l’azienda e ho avuto modo di fare una visita. Tanto da riportarne l’appello. Non conosco chi ci lavora, mi è apparsa sin da subito un’azienda seria e ho pensato di darne notizia a chi cerca lavoro. E’ del tutto fuori luogo quindi il suo commento. Il blog, amatoriale, non porta alcun guadagno. La invito a visitare bene il sito e verificare se ci sono collegamenti, link, pubblicità o altro. Nulla. Anzi, è una spesa per chi ci collabora (come il sottoscritto).

      Le ho scritto solo per chiarezza. Il Suo commento, pertanto, non può infangare il lavoro quotidiano di chi quotidianamente collabora per il sito e non guadagna un solo centesimo, ma lo fa per passione (svolgendo altri lavori)

      resto a disposizione per eventuali chiarimenti, anche telefonicamente se vorrà.
      cordiali saluti

      Claudio Buono
      responsabile blog melandronews.it

      • Maria

        In non volevo infangare nessuno. Anzi solo dire che è un buon articolo visto le visite, che è stato bravo a fare 32000 visualizzazioni con un post. (non entro nel merito dell’articolo) Tutto qua. E’ proprio vero che attraverso un semplice commento le interpretazioni sono molteplici. Pirandelllo insegna. Ciao e continua così.

  5. Giancarlo

    Io ho mandato il mio curriculum vitae, e di esperienza in merito a tale materia ne ho, sia come grafico vettoriale che come web designer, utilizzo tutti i tipi di cms come joomla, wordpress, drupal, prestashop per e-commerce etc…. Tutto scritto sul mio Curriculum Vitae, nero su bianco, ma non mi hanno nemmeno degnato di una risposta. E tutto a un tratto leggo questo popò di articolo dove fanno figurare che non ci sono persone interessate a lavorare !!! Qui qualcosa non quadra, o la gente che è stata chiamata avrà davvero constatato che la paga è pari ad un povero cristo che lavora nei campi di pomodori una giornata intera per una manciata di spiccioli, oppure non capisco….

    • Claudio Buono
      Autore

      Ciao Giancarlo, piacere Claudio, autore dell’articolo. Su questo hai ragione. Sinceramente se rientri nel profilo richiesto non capisco perchè non sei stato chiamato. Spero bene per te dai. A presto

  6. MAURIZIO

    caro claudio, ho avuto il piacere di avere una piccola esperienza con questi signori,sono un anziano non un giovane,
    fare gli imprenditori improvvisando e prendendo in giro questi poveri ragazzi che hanno avuto un esperienza di lavoro con loro e dopo un anno ti dicono non sei buono, senza aver mai firmato un contratto di lavoro, non hanno capito niente di come si fa l’imprenditore, ah.. forse sono bravi a prendere i contributi della regione e dividerseli tra di loro,sono gente che dovrebbe essere denunciata alla procura della repubblica e all’ufficio del lavoro, chiedono che non ci sono ragazzi in basilicata capaci di fare quel tipo di lavoro , il lavoro si costruisce anche ,si fanno i corsi interni se uno ci tiene sia al personale che al lavoro, ma siccome la incapacita’ del personale dirigente e cosi elevata è meglio restare a casa . vergogna

    • Claudio Buono
      Autore

      Ciao Maurizio. Grazie per le tue delucidazioni e per la tua testimonianza. Mi dispiace. Purtroppo molte cose non le sapevo, le sto sapendo ora. Approfondirò.

  7. Fran

    Venum 3.0 è un call center. “Operante nel settore della comunicazione” è un modo carino per dire “call center”. Han problemi a trovare personale per via della brutta nomea che hanno i call center: i giovani iniziano pensando “finchè non mi sistemo” e poi vanno via appena trovano di meglio. Trovare di meglio è spesso sinonimo di “qualunque cosa non sia un call center”. Ecco svelato cosa c’era di strano nella cosa.

    Firmato “uno che poi ha trovato di meglio”

  8. Venum 3.0

    Provo a rispondere a tutti, con i fatti e non con le chiacchiere:

    @Luca: dopo un inserimento di 3 mesi in azienda con un contratto a termine se il candidato è idoneo sarà assunto a tempo indeterminato con una paga base netta di circa 1070€, 13 mensilità ecc.

    @Robert: sono contento per te, ma come saprai i margini e gli stipendi italiani sono differenti per diversi motivi, noi cerchiamo di fare del nostro meglio.

    @Limongelli: le faccio i miei complimenti, lettura perfetta della nostra realtà.

    @Giancarlo: può reinviare una mail a Info@venumtrepuntozero.it mettendo nell’oggetto “Melandronews”, verificheremo il motivo per il quale non è stato chiamato e quando ha inviato il CV. Sarà ns. premura risponderle con celerità.

    @Maurizio: mi piacerebbe che lei dicesse il suo vero nome, mi dispiace contraddirla ma non abbiamo personale non in regola, può tranquillamente fare una visura e verificare quante persone con contratto di subordinazione abbiamo. Per il resto non posso che chiederle di dire la verità.

    @Fran: se non conosce la nostra azienda può evitare di dire inesattezze.

  9. RAUL

    Ho mandato il mio curriculum vitae , ma nessuna risposta per un eventuale colloquio, questa mattina ho telefonato, rispondendomi che nin avevano visionato il mio curriculum di richiamare alla13.00. non so perchè il telefonono o squilla e non rispondono oppure non squilla per nulla, e passano i giorni per poter avere un codatto. Chiedo cortesemente di rispondere almeno …….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *