Nel potentino. Subisce un furto e pubblica foto e video dei ladri (a volto scoperto) su Facebook

“Grossa ricompensa per chi ci aiuta a ritrovare i ladri”. E’ questo il messaggio postato su Facebook da un residente di Pignola, che abita con la sua famiglia a Pantano. La famiglia qualche giorno fa ha subito un furto da parte di un gruppo di ladri, composto da almeno tre persone. La zona di Pantano e Tora, ma anche alcune contrade di Potenza, da giorni sono oggetto di “visita” da parte dei ladri. Questa volta però ci sono buone possibilità di beccarli. Entrati in una abitazione di Pantano di Pignola, sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza poste nella proprietà privata. E il volto, almeno di uno dei ladri, è ben visibile. Sono tutti a volto scoperto. Su Facebook la famiglia ha pubblicato il video dei ladri in azione mentre asportano oggetti, con centinaia di condivisioni. Ovviamente è stata sporta denuncia ai carabinieri, che hanno acquisito anche i filmati (nelle immagini corredate all’articolo, il volto di uno dei ladri è stato reso volutamente non riconoscibile)

 

 

1 commento

  1. Massimo Martorano

    Speriamo che il malcapitato non si becchi una denunzia per violazione della privacy, dopo aver pubblicato su facebook l’immagine dei ladri entrati nella sua proprietà. Non mi meraviglarei, visto che l’Italia è, oramai, un Paese che tutela i delinquenti, invece che i cittadini onesri. Intanto il Signor Questore di Potenza cosa fa per tutelare i cittadini? Ah, sì, ha stretto i controlli sulle armi detenute regolarmente da cittadini onesti, cercando in tutti i modi di trovare i cavilli per revocare regolari porto d’armi e detenzione delle stesse. Un applauso!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *