A Pescopagano prende forma l’amministrazione comunale guidata dal neo sindaco Francesco Ambrosini

Dopo la vittoria alle ultime elezioni amministrative, ha preso forma il nuovo consiglio comunale e la giunta di Pescopagano, con la lista “Tradizione e Innovazione” che ha ottenuto un risultato netto, “segnalando – fa sapere il Sindaco – chiaramente un nuovo modello di amministrazione più inclusivo rispetto al mandato precedente”. Il nuovo sindaco, che succede a Giovanni Carnevale, è Francesco Ambrosini. “Nei piccoli comuni – ha sottolineato – rispettare le normative sull’alternanza di genere nella composizione delle liste è sempre più impegnativo. Nonostante queste difficoltà, la lista “Tradizione e Innovazione” è riuscita a eleggere una donna in consiglio: Margherita Lotano, figura di rilievo e da anni attiva nel mondo associativo sia a Pescopagano che a livello regionale”.

Appena eletto, il Sindaco Ambrosini ha invitato la Lotano a ricoprire la carica di assessore. Tuttavia, “per seri motivi familiari sopraggiunti dopo la presentazione delle liste”, Lotano ha dovuto declinare l’invito, non potendo garantire la presenza costante e continuativa necessaria per il ruolo. Per garantire un avvio rapido ed efficiente dell’attività amministrativa, il Sindaco ha nominato i componenti della giunta. I due maggiori eletti, Francesco Via e Francesco Gonnella, sono stati scelti per ruoli chiave: Via è stato nominato assessore con delega ai Lavori Pubblici, mentre Gonnella è stato nominato vicesindaco con delega all’innovazione tecnologica.

Durante il primo consiglio comunale, il Sindaco ha ufficializzato queste nomine e, il giorno successivo, ha avviato una procedura di avviso pubblico per individuare donne disponibili a ricoprire il ruolo di assessore. “L’avviso – fa sapere il primo cittadino – è stato ampiamente diffuso tramite i nuovi canali social del Comune, il sito web ufficiale e il canale WhatsApp, assicurando una vasta copertura e rendendo il tema un argomento di rilevante discussione politica”.

Le domande delle candidate verranno valutate attentamente, considerando la loro disponibilità temporale e l’accettazione delle linee guida programmatiche della nuova amministrazione. La presenza di una consigliera eletta e qualificata come Margherita Lotano è ritenuta essenziale per garantire un’amministrazione inclusiva e rappresentativa. Nel frattempo, nelle more della valutazione delle domande e in attesa della ritrovata disponibilità di Lotano, l’amministrazione continuerà senza sosta a lavorare per garantire l’attività amministrativa e programmare le imminenti festività patronali e il programma di agosto.

“L’amministrazione – ha dichiarato il sindaco Ambrosini – è impegnata a garantire un’attività amministrativa efficace e inclusiva, nel rispetto dei principi di equità e rappresentanza di genere e, soprattutto, nel rispetto del mandato elettorale conferito ampiamente dagli elettori”.

Durante il primo consiglio comunale della nuova amministrazione 2024-2029, il Sindaco ha ufficialmente nominato i membri della Giunta con le rispettive deleghe.

La maggioranza è composta anche dai consiglieri Raffaele Laurenziello (delega allo Sport, Decoro e Arredo Urbano, Attività Produttive), Gerardo Lanza (Bilancio), Margherita Lotano (Famiglia, Scuola e Politiche Sociali), Francesco Capasso (Artigianato e Politiche del Lavoro) e Nicola Di Lisi (Ambiente e Territorio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *