600 metri di lunghezza e 80 di altezza. In Basilicata a breve l’inaugurazione del ponte tibetano più lungo del mondo

Il ponte più lungo del mondo sarà in Basilicata. Castelsaraceno, centro del Potentino, è quasi pronto per inaugurarlo. Presumibilmente l’inaugurazione avverrà entro la prossima estate. Si tratta di una struttura che batterà il record mondiale. Quasi 600 metri di lunghezza (589 metri per la precisione) e 80 di altezza. Svettante, sarà sospeso sul torrente Racanello. Un’impresa più unica che rara. E la Basilicata ne sarà la protagonista assoluta. Il ponte più lungo del mondo sarà inaugurato a ‘Casteddu’, così gli abitanti del piccolo centro lucano chiamano il proprio luogo di origine. Un piccolo centro, come Sasso di Castalda, pronto a svilupparsi, a farsi conoscere, con un attrattore come il ponte, in questo caso tibetano. Il ponte collegherà il borgo sul monte Castelveglia con le pendici del possente Raparo. Stando al progetto, verrà realizzata anche una parete attrezzata per il free-climbing e diversi itinerari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *