Agnese Monaco, di Sant’Angelo Le Fratte, tra le prime vaccinate anti-Covid. “Facciamolo tutti”

C’è anche una infermiera di Sant’Angelo Le Fratte, Agnese Monaco, tra le prime operatrici sanitarie che in Basilicata si sono sottoposte al vaccino contro il Covid-19. Ieri mattina al ‘San Carlo’ di Potenza, com’è noto, è partita la vaccinazione anche in Basilicata, con la somministrazione delle prime 105 dosi del vaccino Pfizer-BioNTech. “Mi ha chiamato dopo aver fatto il vaccino tutta orgogliosa e mi ha detto è una data che rimarrà per sempre impressa”, ha commentato soddisfatto il sindaco del paese delle cantine, Michele Laurino. “Con profondo orgoglio e con grande senso di responsabilità oggi ho fatto il vaccino”, ha commentato Agnese Monaco, infermiera. “Un piccolo gesto, ma fondamentale per tutti noi. Oggi sono qui come cittadina ma soprattutto come infermiera, a rappresentare la mia categoria e tutti gli operatori sanitari che hanno scelto di credere nella scienza”. Poi l’appello: “Lo dico con il cuore: vacciniamoci, per noi, per i nostri cari e per la collettività”. “Mi sento benissimo. La scelta è stata abbastanza naturale. Mi sono offerta di essere vaccinata e sono stata scelta fra i primi come simbolo per dire di fidarsi e credere in questa scelta credo sia un esempio per gli altri operatori sanitari ma anche per tutta la popolazione Santangiolese”.

C’è quindi una infermiere santangiolese tra le prime vaccinate in Basilicata e tra le prime 10mila circa in Italia.

Claudio Buono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *