Covid-19, Papa Francesco telefona in Basilicata. Al parroco di San Giorgio Lucano: “Vicinanza e preghiera per ognuno di voi”

Una telefonata inaspettata, che ha lasciato grandi emozioni. Papa Francesco ha telefonato al parroco di San Giorgio Lucano, comune della Basilicata individuato come focolaio del virus. A rispondere a Papa Francesco don Nicola Caino, emozionato. Questo il suo messaggio.

“Carissimi Parrocchiani, vi scrivo ancora emozionato e pieno di gioia, questa mattina mi ha telefonato in maniera del tutto inaspettata Il Santo Padre Francesco. Nella telefonata durata circa 10 minuti, nello stile paterno e premuroso che lo contraddistingue, il Papa si è voluto informare in prima persona della situazione che stiamo vivendo, invitandomi a comunicarvi la sua vicinanza e preghiera per ognuno di voi. Egli è vicino a quanto si adoperano in prima persona per il bene della comunità. Il Papa inoltre in maniera molto paterna e semplice mi ha incoraggiato nel mio ministero. La telefonata ricevuta è una carezza per tutta la comunità ed è un segno di speranza. Ringraziamo il Signore e preghiamo per il Papa”.

Ma per il piccolo centro lucano c’è anche un’altra bella notizia, che riguardano i risultati dei tamponi effettuati presso la residenza per anziani: sono risultati tutti negativi. Sono stati effettuati su 13 ospiti e sul direttore. 

Claudio Buono

 

1 commento

  1. Pingback: Papa Francesco telefona in Basilicata al parroco di San Giorgio Lucano: “Vicinanza e preghiera per ognuno di voi” - Ufficio Stampa Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *