“Anch’io sono la Protezione Civile”, domani al via il campo scuola al Convento di Vietri di Potenza

Prenderà il via lunedì 8 luglio, e sarà attivo per una settimana, il campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile”, il progetto ideato dal Dipartimento della Protezione Civile nazionale, organizzato a Vietri di Potenza dall’Associazione Volontari Protezione Civile Vietri di Potenza presso la splendida location del Convento dei Frati Cappuccini, grazie all’ospitalità dei frati. Quello vietrese è uno dei nove campi scuola autorizzati sul territorio lucano, che si terranno da giugno a settembre. A Vietri si tratta della quarta edizione consecutiva organizzata dalla locale Protezione Civile, per i bambini dai 10 ai 13 anni. Al via lunedì mattina, con la presentazione della settimana all’interno della sala multimediale del Convento, alla presenza dei volontari, dei bambini, delle famiglie e del sindaco di Vietri, Christian Giordano. In un percorso didattico di una settimana che alterna esercitazioni pratiche a lezioni teoriche, i più piccoli conosceranno i rischi presenti sul proprio territorio, imparando i corretti comportamenti da tenere in caso di emergenza grazie anche al coinvolgimento e agli insegnamenti dei rappresentanti delle strutture operative del sistema di protezione civile. Al campo scuola di Vietri di Potenza, durante la settimana, si alterneranno i Carabinieri, Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, oltre che le istituzioni comunali, per incontri e giornate formative. L’obiettivo è quello di diffondere ai giovani la conoscenza dei piani comunali di emergenza, primo e necessario strumento per affrontare con consapevolezza i rischi presenti sul proprio territorio. I campi scuola di protezione civile sono anche un’opportunità per accrescere nei giovani la cultura di protezione civile, acquisire la consapevolezza di far parte di una comunità e del ruolo che ognuno può svolgere ogni giorno per la tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *