“Assettàt!”, on-line il progetto dell’associazione Sotto il Castello di Tito. Si può votare per “Aviva Community Fund”

E’ un progetto di comunità, mirato a contrastare l’esclusione e l’isolamento delle persone anziane nei paesi e con cui l’Associazione partecipa alla competizione online Aviva Community Fund dell’omonima compagnia assicurativa

ASSETTÀTT! – Siediti! è un progetto di comunità che si riappropria della tradizione del sedersi davanti la porta di casa insieme al vicinato e di vivere così il proprio paese e la propria socialità. Sotto il Castello lavora sul territorio del Comune di Tito dal 2014, proponendo alla cittadinanza eventi rivolti a target di età diverse e in aree differenti del paese. L’Associazione ha riscontrato che in occasione di iniziative realizzate non in sede, fuori dal centro storico e soprattutto nell’area più alta del paese, accresce la difficoltà per le persone anziane di raggiungere il luogo scelto, inevitabilmente dovendo, se non sono in piena autonomia, farsi accompagnare o prendere l’automobile per raggiungere l’evento: questo – di fatto – li esclude da un’offerta che comunque si rivolge anche a loro. L’idea, quindi, è quella di portare le iniziative per le strade e in prossimità delle case di chi ha difficoltà ad uscire e a fare lunghi tratti di strada a piedi. ASSETTÀTT! – Siediti! riprende la stessa filosofia dell’intervento di arte pubblica Legarsi alla montagna che l’artista sarda Maria Lai realizza ad Ulussai nel 1981, le sedie si spostano per il paese e simbolicamente ricuciono i rapporti e il tessuto sociale che rischia di sfaldarsi: persone anziane sole, giovani e giovani adulti che devono spostarsi per lavoro e, perchè no, turisti di passaggio. Il progetto è riproducibile e si articola in più azioni: laboratorio, aperto alla cittadinanza, di rinnovamento di vecchie sedie in legno, donate dalla comunità; laboratorio di ricerca – azione sulla vita degli anziani nel paese; co-progettazione di piazza degli eventi insieme al Consiglio Comunale Ragazzi, Associazioni interessate e singoli; realizzazione degli eventi e scrittura Diario della città; monitoraggio finale. “Ho chiesto a mia madre e mi ha detto che assèttat è quando la sedia è lontano da chi parla, invece assettàt è quando la sedia è vicino a chi parla…meraviglioso!”.

Beneficiari del progetto – I beneficiari diretti dell’intervento sono gli anziani di età superiore ai 75 anni del comune di Tito, che rappresentano l’11% della popolazione, dislocati su tutto il territorio comunale. Beneficiari indiretti del progetto sono tutti i cittadini. L’idea di progettazione universale è alla base della metodologia di lavoro di ASSETTÀTT – Siediti! e ha impatto sociale determinante, innescando meccanismi di partecipazione creativa in cui ogni persona è fondamentale.

Attività dell’organizzazione – Sotto il castello è un’associazione culturale operante a Tito in Basilicata; organizza eventi, mostre, laboratori e presentazioni. E’strumento per la comunità per raccontarsi e raccontare la realtà con occhio attento al locale, ma aperto al globale. Crede nella formazione permanente e considera le differenze e la molteplicità di valori uno stimolo alla realizzazione della propria mission.

Altre organizzazioni coinvolte nel progetto – L’associazione Sotto il Castello vuole creare una rete di comunità, che coinvolga le realtà associative territoriali e l’amministrazione comunale, per realizzare in pieno gli obiettivi del progetto.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI E VOTARE IL PROGETTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *