BEL, Borghi Eccellenti Lucani. A Ruoti un incontro dei sindaci alla presenza dell’europarlamentare Caputo

Una riunione operativa per definire e dare avvio a quello che è un progetto di “rete” tra i comuni lucani che vede attualmente la partecipazione di 20 comuni che hanno già siglato l’accordo e altri 4 che aderiranno. Si è tenuto sabato il tavolo tecnico nella sede municipale del Comune di Ruoti. L’incontro, aperto al pubblico, ha visto la partecipazione di Michele Miglionico, Coordinatore Volontario Progetto BEL e dei Sindaci e rappresentanti dei comuni di Sant’Angelo Le Fratte, comune capofila, Bella, San Severino Lucano e ovviamente Ruoti, nonché la presenza di tecnici e la partecipazione straordinaria dell’onorevole europarlamentare Nicola Caputo. L’europarlamentare Nicola Caputo, ha illustrato i punti cardini che l’Europa vuole raggiungere, in particolare il bando LIFE 2020, quali ambiente, innovazione e turismo. L’on. Caputo inoltre ha assunto l’impegno di far affiancare i Comuni BEL dall’Università di Napoli e da esperti EUroprogettisti, con riferimento alla sede centrale a Bruxelles, dando così la possibilità di formare professionisti e sindaci per candidare progetti di rete per i “Borghi BEL” con i fondi diretti Europei. Durante la riunione si è discusso ampiamente sulla possibilità di candidare il progetto a Life 2020 presentato dall’Architetto Luigi Viapiano e si è sottolineato come l’importanza dei piccoli comuni, quelli al di sotto dei 5mila abitanti, abbiano la necessità di fare rete, puntando su un turismo ecosostenibile, integrato, che garantisca un pacchetto turistico interessante e inclusivo di più Comuni. Il concept del progetto redatto dall’Architetto Luigi Viapiano per la candidatura di un progetto Life 2020 dei “Borghi BEL” prevede la realizzazione di una specifica applicazione che permetterebbe di offrire informazioni e notifiche su siti storico-culturali, orari e prenotazioni, località caratteristiche convenzionati, itinerari che si addicano alle attività d’interesse del fruitore, attività commerciali e modalità di acquisto online dei prodotti, ecosistema locale e periodi di fioritura e d’avvistamento della fauna, sagre stagionali e festività. Dove necessario saranno realizzate nuove piste ciclabili e collegamento con quelle esistenti. Tutte le strutture a supporto verranno realizzate con l’utilizzo di materiali ecofriendly e illuminazione all’avanguardia. La finalità è quella di accrescere la fama dei borghi lucani favorendo la conoscenza e lo sviluppo delle “eccellenze” del territorio a favore del turismo. Con la creazione di questa app si potrà accedere a diverse categorie e selezionarne una o più per ottenere un proprio percorso personalizzato visibile sulla mappa ed ottenere le informazioni necessarie per organizzare al meglio il proprio viaggio, culturale, paesaggistico o enogastronomico. Una grande opportunità di sviluppo sociale ed economico per i professionisti e gli abitanti del territorio che si tramuta in nuove opportunità di lavoro e sviluppo locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *