Balvano, Picerno, Lagonegro, Viggiano, Villa D’Agri e altri comuni del potentino. Scoperte e segnalate 18 persone per uso di droga

Sono diciotto le persone scoperte in possesso di droga in vari comuni del potentino. A scoprire le diciotto persone, in nove centri, sono stati i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, che hanno fatto per ognuno di loro una segnalazione alle rispettive Prefetture per uso personale di sostanze stupefacenti. A Picerno i Carabinieri hanno sorpreso un 21enne della provincia di Napoli in possesso di modica quantità di hashish. A Palazzo San Gervaso hanno trovato in possesso tre giovani del luogo, dell’età compresa fra i 21 ed i 22 anni, di 3 grammi di hashish e 2,5 grammi di marijuana, oltre a coglierne un quarto mentre acquistava marijuana da altra persona deferita in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per l’attività di spaccio. A Balvano, hanno segnalato una persona della provincia di Matera che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana. A Lagonegro, i Carabinieri hanno trovato in possesso di 8 compresse di “subutex”, dal principio attivo stupefacente, due persone, una della zona e la seconda del salernitano, oltre a mezzo grammo di hashish. Una delle due, è stata anche deferita all’Autorità Giudiziaria in quanto alla guida della propria autovettura in stato di alterazione psicofisica, dovuto proprio all’assunzione di dette sostanze. A Viggiano e Villa D’Agri, i militari dell’Arma hanno colto in possesso di 8 grammi di marijuana e 2 di hashish due soggetti della provincia di Salerno. Anche in questo caso, uno dei due, fermato mentre era alla guida della propria autovettura, è stato anche deferito all’A.G. per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Ancora in Villa D’Agri è stato segnalato un 18enne del luogo che deteneva un grammo di hashish. Ancora a Ripacandida, i Carabinieri hanno controllato a bordo di un’utilitaria tre ragazzi, tra i 21 e 22anni, trovati in possesso di marijuana e di uno “spinello”, confezionato con la medesima sostanza. Mentre a Sant’Arcangelo un giovane, appena 18enne, è stato segnalato perchè deteneva una piccola quantità di hashish. Altri due ragazzi, a Senise, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti. In ultimo a Forenza sono state sorprese tre persone, di età compresa tra i 18 e i 43 anni, delle province di Bari e Parma, in possesso di 4 grammi di hashish.

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *