“Rialzati Lucania!”: domani a Potenza la manifestazione degli studenti per chiedere le elezioni subito

Domani 7 dicembre la comunità studentesca e la cittadinanza lucana manifestano contro il servilismo e gli anni di malgoverno che continuano a stritolare la nostra terra. Risale a luglio l’arresto di Marcello Pittella, accusato di corruzione, concussione e abuso di ufficio in merito ad assunzioni di cariche dirigenziali nel settore sanitario. Tutto questo ha portato ad una destabilizzazione politica e amministrativa in vista delle elezioni previste per lo scorso novembre.La Lucania avrebbe potuto avere, in occasione delle mancate elezioni, la possibilità di dire basta, una volta per tutte, alle logiche clientelari del governo regionale targato PD. Questa possibilità è andata in frantumi con la posticipazione delle elezioni regionali per Maggio 2019. È palese che al partito di governo regionale si stia concedendo tempo per riorganizzare le proprie file per scendere ancora una volta in campo. La conseguenza di tutto questo è che il popolo lucano si trova ad essere ostaggio, ancora una volta, di un governo fantoccio, inutile e deleterio. Chiediamo l’anticipazione immediata del voto per tornare ad essere un popolo libero da logiche che non ci devono più appartenere. Il raduno è in programma domani 7 dicembre alle ore 9 in piazza Don Bosco. Il corteo proseguirà verso il Palazzo Regionale. Rialzati Lucania e ascolta il canto dei tuoi figli in rivolta. 

Comunicato stampa
I rappresentanti d’Istituto del capoluogo e Coordinamento 8 Novembre

(Nella foto due ragazzi fra gli organizzatori durante il sit-in di martedì 4 scorso in via Pretoria per sensibilizzare alla manifestazione di domani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *