Esordio e commenti positivi per “Due un pò così”, il film girato anche nel Melandro

Esordio e tanti commenti positivi per il film “Due un pò così”, girato a Brescia e in alcuni comuni lucani e campani. Alla regia di questo nuovo film, Daniele Chiariello, di Buccino, che ha scelto ancora una volta la Basilicata dopo il successo di “Zio Angelo e i tempi moderni” (2014). Si tratta del secondo lungometraggio del regista campano. Genere commedia, dura circa 115 minuti, è distrubuito da Jimbo. Un viaggio da nord a sud dell’Italia, dalla Lombardia alla Basilicata, alla ricerca del lavoro perduto. Una commedia divertente e coinvolgente, che farà riflettere e non poco. Un film con Elio Angelini, Paolo Granci, Peppe Servillo, Gianluca Guiidi, Cristian Stelluti, Melina Caggiano, Carmine Caputo e tante altre comparse lucane dei paesi dove il film è stato girato. In terra lucana le riprese sono state fatte a Sant’Angelo le Fratte, Satriano di Lucania, Savoia di Lucania, Caggiano, Tito e Polla in Campania. Mentre un’altra buona parte del film è stata girata in provincia di Brescia, nei comuni di Sirmione, Coccaglio, Provaglio, Timoline e Padernello. Ci sono un lucano, un rumeno e…sembra l’inizio di una barzelletta, ma è invece la storia di una coppia definita “improbabile”, piccoli eroi dei giorni nostri alla ricerca del lavoro perduto. Licenziati al nord, tentano di “recuperare” al Sud. Ci sono le elezioni in un comune lucano, e il Sindaco potrebbe dare una mano (in cambio del voto). Ma le promesse si trasformeranno in realtà? Vedremo.. Chi ha visto il film ne consiglia la visione vivamente. “Esordio” a Lioni, nelll’avellinese, presso il Cinema Nuovo. Dal 23 febbraio in visione a Potenza (Cinema Due Torri), Sala Consilina (Cinema Adriano), Eboli (Cinema Italia), Lioni (Cinema Nuovo) e Francavilla in Sinni (Cinema Columbia). Dal 24 invece a Putignano (Cinema Margherita), e dal 2 marzo a Polla (Cinema Family), Vallo della Lucania scalo (Cinema Micron), Spinazzola (Cinema Teatro Super Cinema) e a Caserta (Cinema Duel). Per tutte le info visita il sito internet.

Claudio Buono

 

1 commento

Rispondi a francescopucciarelli63 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *