Satriano di Lucania, preoccupazione per la caduta massi dal costone della Madonna della Rocca. Il Sindaco: “Stiamo monitorando, sempre vigili”

“La nostra preoccupazione aumenta inesorabile, comprensibilmente giustificata dalla continua caduta massi del costone roccioso denominato “Madonna della Rocca” sottostante l’abitato di “Rione Santa Maria e che sovrasta Viale Angelo Pascale, importante arteria viabile”: sono queste le parole di Vincenzo Pascale, sindaco di Satriano di Lucania, a seguito della caduta massi di ieri 447.che sta preoccupando la popolazione. “Anche a seguito di un sopralluogo congiunto con l’ufficio tecnico comunale nella persona del geom. Laviano in qualità di responsabile dell’Ufficio e del geom. Camera e la Polizia Locale nelle persona dell’Ispettore Vincenzo Pace al quale vanno i nostri più sentiti ringraziamenti per gli interventi svolti, è possibile constatare un rischio concreto di ulteriore caduta massi”. L’amministrazione comunale, fa sapere il Sindaco, si è subito attivata, “già al primo campanello di allarme, tanto è vero che i competenti dipartimenti regionali hanno già effettuato un primo sopralluogo qualche giorno fa, rendendosi sin da subito disponibili ad individuare la tecnica da mettere in campo per la messa in sicurezza del costone roccioso ed altresì ad individuare le risorse in tempi rapidissimi. Alla luce di quello che è successo nuovamente nelle ultime ore, abbiamo già avvertito l’assessore regionale competente al ramo ed i dipartimenti regionali”. Intanto l’area è stata interdetta al traffico di mezzi e pedoni con apposita ordinanza, ed in particolare buona parte di Piazza Matteotti è stata chiusa al traffico sia viario che pedonale, così come l’importante arteria stradale denominata Viale Angelo Pascale, strada che consente di uscire e rientrare nel centro abitato. “Non bisogna in nessun modo abbassare la guardia e prenderemo tutte le misure precauzionali del caso al fine di garantire la pubblica incolumità. E’ necessario in questi casi più che mai continuare a prestare massima attenzione ma restiamo fiduciosi che gli enti regionali competenti ci diano in brevissimo tempo le risposte e la concretezza dovuta. Nell’attesa, considerati i disagi relativi alla viabiltà, nei prossimi giorni troveremo le soluzioni adeguate che sono già al vaglio anche degli uffici preposti”.

1 commento

  1. Commerciante di Satriano

    La soluzione trovata è ripristinare il doppio senso in corso trieste. Cattiva soluzione, finirà quel poco di commercio a satriano col doppio senso e ci saranno maggiori problemi di viabilità.

Rispondi a Commerciante di Satriano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *