Ruraliadi, l’evento #concentrato2016 domani a Tito: i 15 Comuni del Marmo Platano Melandro pronti a sfidarsi e giocare

50x70TITO – Tornano le Ruraliadi, ma in formato “concentrato”. C’è attesa per la tappa unica in programma a Tito, sabato 3 settembre, con i 15 Comuni del Marmo Platano Melandro pronti a mettersi in gioco nella terza edizione dei giochi rurali, dopo le edizioni 2014 e 2015. Quattro le discipline che metteranno alla prova i partecipanti dei comuni, quindici massimo per ogni squadra: la maratona, la ciambotta, la morra e la corsa coi sacchi. A dare il via all’edizione #concentrato2016 delle Ruraliadi sarà la maratona, con il ritrovo dei partecipanti in piazza del Seggio alle 16.30. Poi il trasferimento in navetta alla Torre di Satriano in Tito e lo svolgimento della gara, con arrivo in piazza del Seggio. A seguire in piazza San Laviero Martire si terranno gli altri tre giochi.  “Dopo il successo delle scorse edizioni tornano le Ruraliadi –ha sottolineato il presidente del Csr Marmo Melandro, Michele Miglionico– e seppur con poche risorse abbiamo voluto garantire questo evento importante. Ruraliadi deve continuare questo percorso, i territori devono continuare a mettersi in gioco e si deve continuare nell’obiettivo della comunità coesa”. Ruraliadi quest’anno in formato “concentrato”, per garantire anche in un periodo di programmazione per i Gal la tutale e la salvaguardia del progetto. L’iniziativa di quest’anno nasce da un protocollo d’intesa sottoscritto dai quindici Comuni del Marmo Platano Melandro, che lo scorso febbraio hanno individuato Tito come Comune capofila per la realizzazione del progetto. L’evento è promosso dai Comuni, dal Csr Marmo Melandro ed è organizzato dalla società Iridia. L’evento in serata si integrerà col percorso eno-gastronomico Tito InTavola e con il concerto dei Basiliski Roots.

Programma - Ruraliadi 2016

1 commento

Rispondi a Felice Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *