“Dopo 126 giorni ecco il consiglio comunale convocato dall’amministrazione a impatto zero”: l’attacco di “Satriano 2050”

"Bocciati": la locandina creata da Satriano 2050

“Bocciati”: la locandina creata da Satriano 2050

Avete presente quando suona la sveglia e vi girate dall’altro lato per rimettervi a dormire subito dopo? Ecco, è quello che sta succedendo alla maggioranza del consiglio comunale di Satriano. Il letargo perenne di Pietrafesa Futura avrà un breve scossone oggi, 29 aprile, quando dopo 126 giorni di nulla assoluto si terrà il primo consiglio comunale dell’anno 2015. Visto che all’ordine del giorno c’è l’approvazione del rendiconto di gestione dell’anno 2014, le mozioni della minoranza non possono essere discusse. Di questo passo le minoranze avranno voce in consiglio direttamente nel 2016. Dopo quasi un anno dall’insediamento della nuova amministrazione comunale è possibile fare un primo bilancio dell’operato del gruppo Pietrafesa Futura che, senza2 ombra di dubbio, è possibile definire un’amministrazione a Impatto zero. Il numero dei cantieri attivi è zero. Grazie all’iniziativa “Adotta un cane” sono stati adottati zero cani. Per questo il risparmio che le casse comunali hanno ottenuto dal canile convenzionato è di zero euro. L’aumento della percentuale di raccolta differenziata è stato dello zero per cento. Anche i risparmi sulle tasse comunali sono stati zero. Fino ad oggi oggi 29 aprile si sono tenuti zero consigli comunali. I giorni di apertura dei laghetti comunali di Bosco Ralle sono stati zero. Zero modifiche o miglioramenti al piano traffico. Quando la visione è uguale a zero, anche l’impatto è zero.

Gruppo Consiliare “Satriano 2050”

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *