Vietri, continua la risalita: da 0-2 a 4-2 contro l’Avigliano

VIETRI – AVIGLIANO: 4-2

VIETRI: Basalone, Simone, Grippo, Tomasillo, Della Monica, Calviello F. (62’ Nappi), Calviello G. (88’ Caivano), Napoletano, Macellaro (46’ Panariello), Viggiano, Cilibrizzi. All. Panariello
AVIGLIANO: Della Croce, Angelucci, Santoro (70’ Nardozza), Sabia Vinc., Bochicchio, Porretti, Santarsiero (60’ Darwish), Telesca, Villano, Radolla, Vaccaro. All. Sabato
ARBITRO: Cilento di Moliterno (Ciancia-Pascaretta)
RETI: 9’ Vaccaro (A), 32’ Santoro (A), 55’ rig. Viggiano (V), 70’ e 72’ Cilibrizzi (V), 75’ Tomasillo (V)
NOTE: Spettatori 200. Espulso Vaccaro (A) al 60’ per fallo di mani, e all’80’ Grippo (V) per gioco scorretto. Recupero: 1’ p.t. e 5’ s.t.

 LA CRONACA DELLA PARTITA

VIETRI DI POTENZA – Da 0-2 a 4-2: succede al “Santa Domenica” di Vietri, dove i locali, sotto fino al 50’ per 2-0, riescono a ribaltare fino al 4-2, grazie ad una grande reazione e ad un secondo tempo a dir poco strabiliante. Il Vietri non si ferma, e continua la sua corsa ai primi posti a suon di gol e vittorie. Eppure la partita si era messa malissimo per la squadra di Panariello: sotto 2-0 già al 32’, grazie a due splendidi gol dell’Avigliano. Poi è uscito fuori un ottimo Vietri, che prima ha pareggiato con un rigore di Viggiano (che subito dopo si è fatto pare un altro rigore) e poi, dal 70’ al 75’, ha tramortito gli ospiti, fissando sul 4-2. Bene l’Avigliano nella prima frazione: al 6’ l’arbitro assegna un rigore, ma il guardialinee Ciancia, vicino all’azione, fa battere una punizione fuori area, che vede il colpo di testa di Bochicchio alto. L’Avigliano passa al 9’, grazie ad un gran gol: Sabia libera Santarsiero, palla per Vaccaro che da posizione defilata, dal limite, di collo, fa partire un proiettile che si insacca all’incrocio. E’ il vantaggio ospite. Vietri reagisce con Napoletano (poco fuori), Calviello (tiro alto) e Tomasillo al 27’ (rasoterra da buona posizione, a lato). L’Avigliano si difende bene e riparte. E al 32’ arriva il raddoppio. Calviello F. atterra Sabia ai 20 metri. Sulla palla ci va Santoro, che, di precisione, trova il palo interno e la rete. E’ il gol che sembra regalare la vittoria agli ospiti. La squadra di mister Sabato, nella prima frazione, è apparsa più attenta e pimpante dei vietresi, troppo imprecisi.

Della Monica salva il Vietri dalla debacle, al 40’ su Villani (pallonetto). Si va negli spogliatoi col doppio vantaggio ospite. Mister Panariello decide di entrare in campo, e dai suoi piedi inizia la rimonta del Vietri. Al 55’ Calviello G. libera Cilibrizzi, che viene atterrato da Santoro: rigore. Batte Viggiano che spiazza Della Croce (1-2). Il Vietri prende coraggio, e costringe l’Avigliano alla difensiva. Al 60’ c’è la punizione di Tomasillo: è vistoso il braccio di Vaccaro che si alza dalla barriera. Rigore ed espulsione diretta contestatissima. Apparsa molto esagerata. Ma Viggiano si fa ipnotizzare da Della Croce, che respinge. Al 70’ è splendido il lancio di Panariello, che trova Cilibrizzi in area, salta Santoro e rasoterra trova l’angolino: 2-2. Il Vietri sembra un fiume in piena. L’Avigliano non riesce nemmeno a battere, Panariello ruba palla, identico lancio per Cilibrizzi, che di testa anticipa tutti e porta il Vietri sul clamoroso 3-2. Ma non è finita. Il Vietri non si accontenta: Tomasillo riceve palla, entra in area, ne evita due e, rasoterra, porta il Vietri sul 4-2. Gli ospiti sembrano tramortiti. Grippo si fa espellere all’80’, e Calviello all’88’ manca per poco la cinquina. Nonostante qualche polemica nel finale (con Bochicchio dell’Avigliano che discute animatamente coi tifosi del Vietri), i locali escono tra gli applausi, al culmine di una grande prova.

Claudio Buono
Dal “Quotidiano della Basilicata”
del 05/11/2012

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *