Prove di Evacuazione ed Esercitazione con Cane Cinofilo: Domani mattina la manifestazione a Vietri

VIETRI DI POTENZA – Per continuare il cammino della “Formazione & Sensibilizzazione”, l’Associazione Volontari Protezione Civile Vietri di Potenza continua con l’organizzazione, come accade dall’anno di nascita (2009), di manifestazioni, tese a sensibilizzare studenti e popolazione, su temi importanti. In questo caso, per venerdì 30 marzo, i Volontari di Vietri di Potenza hanno organizzato una giornata dedicata a studenti e popolazione. Infatti, a partire dalle ore 9,30 di venerdì, a Vietri di Potenza, si terranno delle prove di evacuazioni delle scolaresche, e poi una esercitazione con un cane cinofilo. La prima prova di evacuazione si terrà nei pressi della Scuola Materna e dell’Asilo Comunale, a partire dalle ore 9,30. Poi a seguire, presumibilmente intorno alle 10,30, l’evacuazione simulata si terrà presso l’Istituto Comprensivo di Vietri di Potenza, in Via Vittorio Emanuele, che ospita le classi di elementari e medie. Decine di alunni, dall’asilo alle medie, prenderanno parte alla manifestazione.

Per preparare al meglio l’evacuazione, sempre su organizzazione della Protezione Civile di Vietri di Potenza, martedì mattina, presso l’Aula Magna del Comprensivo vietrese, si è tenuto un incontro degli alunni, con i volontari di Vietri e con due agenti, in pensione, dei Vigili del Fuoco, appartenenti all’Associazione dei Vigili del Fuoco in pensione. Una splendida mattinata, dove i due agenti esperti hanno spiegato agli alunni come comportarsi in caso di eventi straordinari, come un incendio o un terremoto. Dopo l’evacuazione, si terrà anche una esercitazione, in Piazza dell’Emigrante, con un cane cinofilo. Giova ricordare che la giornata è stata organizzata dalla Protezione Civile di Vietri di Potenza, con la preziosa collaborazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Potenza e dell’Istituto Comprensivo di Vietri di Potenza.

Claudio Buono – Dal “Quotidiano della Basilicata” del 30/03/2012

1 commento

Rispondi a icittadiniprimaditutto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *